Condividi

L’Associazione l’Infinito ha organizzato per martedì 22 luglio 2014, alle ore 21,15 in Piazza del Mare a Giulianova Lido, un incontro pubblico durante il quale verrà presentato il libro “Vita di don Giussani”, scritto da Alberto Savorana per Rizzoli. L’appuntamento sarà moderato dal responsabile di Comunione e Liberazione di Giulianova, Claudio Lo Sterzo, e dopo i saluti del Vescovo della Diocesi di Teramo-Atri, Mons. Michele Seccia, e del sindaco di Giulianova, Francesco Mastormauro, vedrà la partecipazione attiva dell’autore del libro e portavoce di Comunione e Liberazione, Alberto Savorana, del Presidente della Fondazione Tercas, Mario Nuzzo, e del Parroco della Natività di Maria Vergine di Giulianova, don Ennio Lucantoni.
Dal sito di Comunione e Liberazione: «Tutto per me si è svolto nella più assoluta normalità, e solo le cose che accadevano, mentre accadevano, suscitavano stupore, tanto era Dio a operarle facendo di esse la trama di una storia che mi accadeva e mi accade davanti agli occhi.» (Luigi Giussani) «La storia di don Giussani è così significativa, perché ha vissuto le nostre stesse circostanze, e ha dovuto affrontare le stesse sfide e gli stessi rischi, ha dovuto fare lui stesso il cammino che descrive in tanti brani delle sue opere» (Julián Carrón). Le circostanze che ha attraversato e le persone incontrate sono state decisive per il delinearsi della vocazione di don Luigi Giussani: i suoi genitori, i professori e i compagni del Seminario, le sue letture, il sacerdozio, i primi giovani conosciuti in confessionale o in treno, l’insegnamento, le incomprensioni e i riconoscimenti, la malattia. Don Giussani ha sempre considerato il cristianesimo come un fatto, un evento reale nella vita dell’uomo, che ha la forma di un incontro, invitando chiunque a verificarne la pertinenza alle esigenze della vita. Così è stato per i tanti ragazzi e adulti di tutto il mondo che hanno riconosciuto in quel prete dalla voce roca e attraente non solo un maestro dal quale imparare, ma soprattutto un uomo col quale paragonarsi, un compagno di cammino affidabile per rispondere alla domanda: come si fa a vivere? Oggi uno di quei “ragazzi”, che con lui hanno percorso un tratto importante della loro vita e continuano a seguire ciò che egli stesso seguiva, prova a raccontare chi era e come ha vissuto don Giussani attraverso molti documenti inediti. Nasce così questa biografia che, oltre a ricostruire per la prima volta la cronaca dei giorni del fondatore di Comunione e Liberazione, offre ai lettori il segno della sua eredità per la vita delle persone e della Chiesa. Alberto Savorana: Nato a Forlì, è laureato in Storia e Filosofia all’Università di Bologna. Ha iniziato l’attività giornalistica con una collaborazione presso la Sala Stampa della Santa Sede a Roma nel 1984. Giornalista professionista dal 1987, ha lavorato presso Rai-Usa a New York. È stato responsabile dell’ufficio stampa del Movimento Popolare. Dal 1994 a maggio 2008 è stato direttore del mensile internazionale di Comunione e Liberazione Tracce. Attualmente è responsabile dell’ufficio stampa e pubbliche relazioni di Cl e delle attività editoriali del movimento. Da giugno 2009 è responsabile area editoriale e area dipartimenti scientifici della Fondazione per la Sussidiarietà.

servizio Marco Calvarese

 

 

Nessun commento

Commenta