Condividi

La due giorni di eventi organizzata dalla Rete Universitaria  in collaborazione con il Comune e la Provincia di Teramo a cui partecipano alcuni studenti delle  scuole  secondarie  di  I°  e   II°  grado  della  provincia per  ricordare  le  vittime  della persecuzione nazista in Europa, e’ proseguita stamattina con l’incontro nella Sala San Carlo del Museo Archeologico di Teramo.
Il maestro Claudio Tornaboni,docente di Teoria, analisi e composizione al Liceo coreutico musicale “M. Delfico” di Teramo, ha tenuto una relazione dal titolo “La musica al tempo della Shoah” in cui si e’ cercato di raccontare, attraverso  musiche e immagini del tempo, l’immane tragedia delle vittime dell’Olocausto.
L’assessore alla Cultura di Teramo,Francesca Lucantoni, ha sottolineato l’importanza di queste iniziative per sensibilizzare e far conoscere ai ragazzi, in modo piu’ approfondito, vicende a loro tanto lontane che hanno segnato tragicamente la nostra storia. Il servizio e’ di Giuseppe Pecora, le riprese di Maria Carannante

Nessun commento

Commenta