Condividi

TERAMO – Messaggio del vescovo della Diocesi di Teramo – Atri, Mons. Michele Seccia, per il periodo di Quaresima 2015. Un messaggio rivolto non solo ai fedeli della diocesi ma a tutte le persone della nostra società.

Motivato dalle domande di Salvatore Coccia, direttore del settimanale diocesano “L’Araldo Abruzzese” Mons. Seccia ha illustrato i motivi della sua lettera: “Il vescovo è il pastore di tutta la comunità diocesana: battezzati e cittadini. Non per imporre la propria idea ma per mandare un messaggio. Un messaggio che per noi credenti è un messaggio di salvezza, perchè solo in Cristo l’uomo trova la sua piena realizzazione, la sua piena identità”. Le riprese sono di Giuseppe Pecora.

Nessun commento

Commenta