Condividi

ROMA –  Nella Bolla di indizione del Giubileo della Misericordia Papa Francesco ci ricorda che il pellegrinaggio è un segno peculiare nell’Anno Santo, perché è icona del cammino che ogni persona compie nella sua esistenza. Anche la misericordia è una meta da raggiungere e richiede impegno e sacrificio (MV, n.15).

Per questo, martedì 15 marzo la Diocesi di Teramo – Atri si è recata in pellegrinaggio a Roma presso la Basilica di San Paolo fuori le Mura per  attraversare la Porta Santa e per lasciarsi abbracciare dalla misericordia di Dio, impegnandosi ad essere misericordiosi con gli altri come il Padre lo è con noi. In questo secondo video trasmettiamo la parte iniziale del pellegrinaggio: raccoglimento all’esterno della Basilica prima di attraversare la Porta Santa. Le riprese sono di Giuseppe Pecora.

Nessun commento

Commenta