Condividi

TERAMO- L’EMDR, acronimo delle parole inglese Eye Movement Desensitization and Reprocessing (in italiano Desensibilizzazione e Riprocessamento tramite Movimenti oculari), è un metodo psicoterapeutico strutturato che facilita il trattamento di diverse psicopatologie e problemi legati ad eventi post-traumatici da stress. Nata negli anni ’80 in America dalla psicoterapeuta Francine Shapiro.  A Teramo l’emdr è stata portata nelle scuole, dalle elementari alle medie e alle superiori, poiché dopo gli eventi tellurici succeduti che hanno interessato il territorio teramano dal 24 agosto del 2016, sono sorte conseguenze psicofisiche nelle persone. La psicologa Emanuela Nittoli, referente locale dell’emdr Italia, spiega cos’è e come funziona questo trattamento psicoterapeutico del movimento oculare. Una terapia che in un modo naturale e realmente efficace, aiuta le persone a rielaborare certe situazioni traumatiche in tempi brevi e con elevate percentuali di successo. L’intervista è di Ilaria Muccetti; la regia è di Federico Durante.

Nessun commento

Commenta