Condividi

L’augurio che rivolgo a tutti gli amici di Teramo-Atri è quello di vivere un Natale con grande serenità, soprattutto pensando che in questo Natale, nel quale c’è l’attesa per l’arrivo del nuovo pastore, si possa ritornare ancora di più all’esperienza del Natale.Il Signore ci visita in tanti modi e quest’anno c’è anche questa visita del nuovo pastore, ma il Signore, in realtà, ci visita ogni giorno.Sarei molto contento se in questo Natale, pensando anche alla mia venuta, ogni battezzato, ogni uomo di buona volontà, possa fare l’esperienza di non dubitare mai che il Signore ci visita sempre.Forse qualche volta noi siamo un po’ distratti, ma il Signore ha tanta creatività, soprattutto quando pone le condizioni affinché ciascuno di noi possa fare vera esperienza della sua presenza, che poi è l’esperienza più importante della vita. Cioè sapere che il Signore cammina insieme con noi e soprattutto che lo possiamo accogliere nella semplicità più grande che è quella di un bambino.Auguro che questo Natale possa essere per tutti una grande occasione per ripartire insieme.Io ripartirò di nuovo e vorrei che tutti noi battezzati e uomini di buona volontà, pensando al Natale e poi a questo evento storico della vita della nostra Chiesa di Teramo-Atri, possiamo ripartire con fiducia e con coraggio perché il Signore è sempre con noi.

Nessun commento

Commenta