Condividi

Tortoreto Lido- “La collaborazione tra la scuola e le altre realtà produttive del territorio è possibile” così Angela Mancini, dirigente scolastica dell’istituto comprensivo di Tortoreto afferma durante la consegna nelle sue mani del secondo defibrillatore, donato dall’imprenditore locale Gabriele Barcaroli. Lo strumento salvavita, fondamentale per la sicurezza dei ragazzi è uno strumento da introdurre in qualsiasi struttura pubblica, infatti l’amministrazione comunale sta già lavorando per predisporre i fondi occorrenti all’acquisto dei mezzi salvavita, come hanno dichiarato il consigliere comunale Massimo Figliola e l’assessore alla cultura Giorgio Ripani. Il gesto di Barcaroli è importante ed è sicuramente un esempio di solidarietà verso la società a cui si appartiene. L’imprenditore, durante l’incontro, ha strappato una promessa ai politici presenti: “attivare il prima possibile la formazione del personale docente che dovrà utilizzare il defibrillatore attraverso dei tecnici specializzati”. Infine Sia Figliola che Barcaroli hanno annunciato l’acquisto di un televisore da destinare alla casa famiglia di Tortoreto Lido entro Natale, una donazione quest’ultima attivata grazie alla somma raccolta durante il primo raduno di Ferrari nel borgo in concomitanza alla decisione di Barcaroli di donare, a spese della sua attività, il secondo defibrillatore.

servizio di Ilaria Muccetti

Nessun commento

Commenta