Condividi

Teramo- “Comunicare non è più solo informare i cittadini ma la capacità di creare un’identità intorno ad un territorio” così esordisce Filippo Lucci, presidente nazionale corecom, alla prima tavola rotonda del convegno “prevenire, investire, costruire” voluto dal nuovo vescovo Leuzzi in collaborazione con l’università di Teramo. Essere comunità, fare unione tra le diverse realtà di un territorio è il monito lanciato da tutte le istituzioni intervenute al convegno, poiché solo in questo modo si può “percorrere una strada in salita”.

servizio di Ilaria Muccetti
riprese e montaggio Marco Calvarese

Nessun commento

Commenta