Condividi

TERAMO – “La chiesa è vicina a voi, vi ama e soprattutto confida nella vostra preghiera perchè la vostra preghiera è un sacrificio gradito a Dio”. Con queste parole Mons. Lorenzo Leuzzi, vescovo della diocesi di Teramo – Atri,  annucia la Pasqua alle persone che soffrono.

Nessun commento

Commenta