Condividi

TERAMO – “Sabato scorso abbiamo vissuto un momento di grande comunione tra tanti giovani della nostra diocesi nel Santuario di S.Gabriele. Il messaggio di Papa Francesco a noi indirizzato ci ha invitato a vivere un cammino di santità indicandoci la figura di San Gabriele. I collegamenti via satellite hanno reso possibile l’esperienza di comunione con giovani di paesi lontani. Pur proveniendo da esperienze storiche diverse l’incontro con Cristo rende possibile il superamento dei muri per creare ponti tra varie culture perchè solo il Vangelo può creare quell’esperienza di comunione che ci potrà rendere capaci di essere protagonisti per costruire un mondo migliore.”

Nessun commento

Commenta