Condividi

Campli- Come ogni anno dal 1964, la sagra più antica d’Abruzzo, premia il suo vincitore, stiamo parlando della Sagra della Porchetta, che alla sua 47 edizione vede tornare la coppa del primo premio ad un cittadino camplese: Massimo Fagioli. La sua porchetta è stata premiata come la migliore, seguita da quella di un altro camplese, Pallotta Fulvio (secondo posto) e ad aggiudicarsi il terzo posto Falasca Emidio. Quest’anno la sagra ha una novità, quella del premio speciale intitolato al prof. Nicola Biagio Natali, la cui realizzazione è stata fatta dalla Piccola Opera Caritas di Giulianova. Un successo assicurato con numeri sempre più alti di visitatori che ogni anno degustano la porchetta nella città di campli.

Nessun commento

Commenta